HOME PROGETTO PILOTI NOTIZIE GALLERY VIDEO STAMPA NEWSLETTER CONTATTI  
NOTIZIE
sabato 20 maggio 2017
2a tappa in salita per ACI Team Italia in Portogallo
Fabio Andolfi e Mauro Fenoli sono rallentati da problemi di set up
Seconda tappa in salita del 51° Rally del Portogallo per Fabio Andolfi e Manuel Fenoli. I portacolori di ACI Team Italia al volante di una Hyundai i20 R5 della Romeo Ferraris, fermati ieri sera da un problema meccanico alla sospensione anteriore sinistra, sono ripartiti questa mattina grazie al Super Rally. Andolfi si è messo subito in evidenza facendo segnare il 6° scratch di Wrc 2 nella prima speciale di Vieira do Minho, ma poi è stato rallentato da un'errata scelta di assetto ed una leggera uscita di strada, a cui si è aggiunta la polvere sollevata dal portoghese Miranda (Citroen C2) che gli partiva davanti. Andolfi resta così molto staccato in classifica visti i minuti persi ieri, quando si era dovuto fermare nella quinta speciale, ed è ora 14° in Wrc 2.
Nel pomeriggio i piloti ripeteranno i crono di Vieira di Minho (17,43 km), Cabeceiras de Basto (22,30 km) e Amarante (37,55 km) per un totale di 72 km cronometrati. Domani invece ci sarà la tappa finale di 42,93 km cronometrati ambientati a Luilhas (11,91 km), Montim (8,66 km) e nello storico crono di Fafe (11,18 km), che nel secondo passaggio ospiterà la power stage finale trasmessa in Italia in diretta tv da FOX Sports alle ore 13.


HANNO DETTO:

Claudio Bortoletto: "Fabio aveva iniziato bene, poi purtroppo alcune scelte di assetto non perfette e la polvere sollevata da un altro pilota lo hanno penalizzato. Trovo inutile iscriversi al Wrc 2 se poi c'è un ordine di partenza dilettantistico che ci fa partire dietro ad una R2. Sono scelte penalizzanti che danneggiano parecchio chi partecipa ad un campionato come noi".


Fabio Andolfi:"Abbiamo fatto bene nella prima speciale, poi però abbiamo deciso sbagliando di cambiare assetto e la i20 è diventata più difficile da guidare. E così stamane nella seconda speciale siamo anche finiti lunghi, rallentati poi dalla polvere della C2 di Miranda che è meno veloce di noi perché ha una vettura meno potente. Lo stesso Miranda ci ha poi rallentato anche nel terzo crono. Ora non ci resta che lavorare per migliorare l'assetto della vettura e le sue prestazioni, che sulla terra abbiamo dimostrato sono potenzialmente valide".
NOTIZIE
domenica 25 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. I portacolori di ACI Sport dominano con Antonio Fuoco
 
 
domenica 25 novembre 2018
GP3 Series ad Abu Dhabi. Leonardo Pulcini coinvolto in un incidente nella Sprint Race
 
 
sabato 24 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. Luca Ghiotto ottimo terzo ad Abu Dhabi.
 
 
sabato 24 novembre 2018
GP3 Series. Leonardo Pulcini vince anche a Yas Marina
 
 
venerdì 23 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. I portacolori di ACI Sport in difficoltà ad Abu Dhabi.
 
 
› TUTTE LE NOTIZIE