HOME PROGETTO PILOTI NOTIZIE GALLERY VIDEO STAMPA NEWSLETTER CONTATTI  
NOTIZIE
domenica 8 aprile 2018
Ottima prova di Andolfi al Tour de Corse

Fabio Andolfi sulla Skoda Fabia R5 della Motorsport Italia gommata Pirelli ha chiuso terzo del Wrc 2 e 11° assoluto dopo la seconda tappa, mentre Luca Bottarelli ed Enrico Oldrati nel Mondiale Junior hanno terminato rispettivamente 7° e 12°  sulla Ford Fiesta R2s.

 


Missione compiuta per Fabio Andolfi che ha chiuso il 61° Tour de Corse in 11a posizione assoluta e 3° del Wrc 2. Ieri sera i commissari sportivi avevano rivisto il tempo di Bonato a Cap Corse, riportando così il francese in seconda posizione del Wrc 2 davanti ad Andolfi, che precedeva così Veiby di 58” alla partenza dell’ultima tappa. Ed il 25enne pilota ligure è stato bravo a gestire la sua corsa e a portarla a casa disputando le due ultime speciali della gara senza la gomma di scorta, dato che aveva bucato in trasferimento. Il giovane driver ligure è stato davvero bravo a difendere nella giornata finale il suo terzo posto dagli attacchi di Veiby, dando il massimo per tutta la giornata e portando così a casa un inaspettato podio nel Wrc 2 e l’11° posto assoluto.   


Nello Junior Luca Bottarelli si è invece messo in mostra vincendo la power stage e chiudendo la sua prova in 7a posizione dopo aver patito per tutta la giornata di ieri e nella prima prova di oggi problemi ai freni. Quanto ad Enrico Oldrati, il bergamasco alal fine si è piazzato dodicesimo dopo un’ultima giornata piena di insidie, che ha visto premiare la sua tenacia che gli ha permesso di arrivare sul podio di Ajaccio.


 


HANNO DETTO:


LORENZO GRANAI (ACI Sport): “Una gara difficilissima in cui per Andolfi è arrivato un  risultato davvero ottimo. L’importante era rompere bene il ghiaccio, la sua avventura nel Wrc 2 è partita bene e tutto ha funzionato al meglio. Quanto ai ragazzi dello Junior, peccato per i problemi di freni nella lunga che non hanno  permesso a Bottarelli di dare il meglio, non è infatti andato al 100% nelle ultime due giornate. Si è riscattato però alla fine vincendo la power stage. Oldrati invece nella lunga di Vico ha patito problemi di mal di schiena, comunque è stato bravo a superarli a ad arrivare ad Ajaccio finendo così questa gara davvero difficile”.


LUCA BOTTARELLI: "Alla fine mi sono tolto la soddisfazione di vincere la power stage, dopo che nella lunga di Vico ho patito ancora i soliti problemi ai freni con la prima frenata che andava sempre lunga. Senza quei tre miniti persi nella prima tappa per quella foratura avrei finito a ridosso del podio, peccato perché la gara mi è piaciuta ed è davvero bello essere stato qui. Un’esperienza importante, ringrazio ACI e Pirelli per avermi permesso di poter essere al via di questa gara davvero difficile".
ENRICO OLDRATI:. "E’ stata anche oggi molto dura, ho patito un po’ di mal di schiena nell’ultima prova lunga a Vico ma alla fine ce l’ho fatta e ho raggiunto il mio scopo di concludere la mia gara senza problemi. Ho accumulato un bagaglio di esperienza importante, ho trovato un buon passo in progressione e sono davvero contento".
FABIO ANDOLFI: "Siamo soddisfatti della nostra gara. E’ stata una prestazione positiva, in cui siamo cresciuti in  progressione migliorando prova dopo prova. Abbiamo fatto una piccola modifica di set up sabato pomeriggio che ci ha fatto migliorare, e poi siamo stati attenti a non complicarci la vita per evitare di commettere errori come quelli commessi dai nostri avversari, come testimoniano i ritiri di Loubet, Léfébvre e Arai ed i problemi patiti da Katsuta e Bonato. Essere terzi di Wrc 2 e undicesimi assoluti è un risultato che ci fa davvero piacere, anche se francamente abbiamo impostato la gara su un nostro piano, volto a permetterci di imparare a gestire al meglio la Skoda fabia e le gomme Pirelli. Un grazie va infatti anche alla Pirelli che ha contribuito notevolmente al nostro risultato, così come al team Motorsport Italia che è stato davvero al top. Permettetemi però di dedicare questo risultato al Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ed a tutto lo staff di ACI Sport che mi sono stati sempre vicino”.


BRUNO DE PIANTO (Motosport Italia): "Siamo molti contenti, Fabio ha disputato infatti un’ottima gara migliorando i suoi tempi prova dopo prova senza fare un graffio alla macchina. Un risultato importante il suo, che arriva dopo una corsa affrontata con una tattica conservativa, che ci ha permesso di concludere in una posizione meritata che è andata davvero al di là delle nostre previsioni”.


 


 

NOTIZIE
venerdý 20 aprile 2018
Luca Bottarelli studia il Rally de Portugal nel Campionato Italiano Rally Terra
 
 
giovedý 12 aprile 2018
Aci Team Italia al Rallye Sanremo con Marco Pollara
 
 
lunedý 9 aprile 2018
Trasferta positiva per Ciuffi a Cassino
 
 
domenica 8 aprile 2018
Ottima prova di Andolfi al Tour de Corse
 
 
domenica 8 aprile 2018
FIA F2 Championship a Sakhir. Primi punti in rimonta per Luca Ghiotto
 
 
› TUTTE LE NOTIZIE