HOME PROGETTO PILOTI NOTIZIE GALLERY VIDEO STAMPA NEWSLETTER CONTATTI  
NOTIZIE
lunedì 21 maggio 2018
I Pirelli Scorpion dimostrano la loro robustezza nel difficilissimo Rally del Portogallo

Ottima prestazione per Enrico Oldrati e Danilo Fappani che chiudono secondi in JWRC.

(Comunicato Ufficio Stampa Pirelli)

Oporto, 20 maggio 2018 – Uno degli eventi più difficili dell’anno, con sassi e rocce sporgenti che hanno reso lo sterrato portoghese insidioso e problematico per i piloti al vertice del mondiale rally, mentre i giovani del Campionato del Mondo Junior – la fucina dei campioni di domani – hanno potuto contare sulle doti di resistenza alle forature dei pneumatici Pirelli Scorpion per continuare fino alla fine la loro fantastica battaglia per il successo.


Radstrom raddoppia. Dopo il successo sulla neve della natia Svezia, il 22enne Dennis Radstrom ha fatto il bis trionfando in Portogallo fra le identiche Ford Fiesta R2T che accomunano i protagonisti della serie. Radstrom ha preceduto l’italiano Enrico Oldrati – supportato dalla federazione italiana e da Pirelli – ed il neozelandese David Holder.


Le Scorpion dominano. Per il Rally del Portogallo Pirelli aveva scelto gli Scorpion K, in considerazione delle difficoltà del fondo ed anche del maltempo di inizio anno che lo ha reso più morbido che in passato, con il suo conseguente rapido deterioramento. Nonostante le tante rocce emerse che gli equipaggi si sono trovati di fronte ed il fatto di partire dietro le vetture di vertice, i giovani protagonisti dello Junior WRC sono riusciti in generale le tante forature che invece hanno afflitto i primi, che utilizzavano altri pneumatici. Alla fine David Holder, terzo al traguardo, ha spiegato: “I nostri pneumatici sono stati eccellenti, sono rimasto colpito dalla loro robustezza ed efficacia: ho potuto dare il meglio senza problemi.”


Pirelli supporta i talenti della nuova generazione. Oltre a fornire il Campionato del Mondo Junior, Pirelli ha dato i suoi pneumatici anche ad alcuni protagonisti con le R5 ed al Trofeo Peugeot portoghese: altri esempi dell’impegno di Pirelli per i giovani.


Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli:Il portogallo era uno degli impegni più difficili sullo sterrato ed i nostri pneumatici si sono trovati a dover affrontare condizioni ancora più complicate del consueto, con tante rocce taglienti emerse dal fondo in grado di creare grandi problemi. Problemi che i nostri giovani dello Junior WRC non hanno avuto grazie alla robustezza dei Pirelli Scorpion K, capaci di resistere alle forature nonostante rocce che spesso sono state in grado di rompere i cerchioni.”


Prossimo appuntamento. Il prossimo appuntamento del Campionato del Mondo Junior sarà sulle velocissime strade sterrate del Rally di Finlandia, dal 26 al 29 luglio. Il Campionato del Mondo Rally sarà invece di nuovo in scena il 7-10 giugno in Sardegna per il Rally d’Italia, l’appuntamento di casa per Pirelli.

NOTIZIE
domenica 25 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. I portacolori di ACI Sport dominano con Antonio Fuoco
 
 
domenica 25 novembre 2018
GP3 Series ad Abu Dhabi. Leonardo Pulcini coinvolto in un incidente nella Sprint Race
 
 
sabato 24 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. Luca Ghiotto ottimo terzo ad Abu Dhabi.
 
 
sabato 24 novembre 2018
GP3 Series. Leonardo Pulcini vince anche a Yas Marina
 
 
venerdì 23 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. I portacolori di ACI Sport in difficoltà ad Abu Dhabi.
 
 
› TUTTE LE NOTIZIE