HOME PROGETTO PILOTI NOTIZIE GALLERY VIDEO STAMPA NEWSLETTER CONTATTI  
NOTIZIE
marted́ 12 febbraio 2019
ACI Team Italia riparte dal CIR Junior: la nuova strada del rally tricolore

Il Progetto Giovani porterà il supporto della Federazione anche all'interno della massima serie nazionale dedicata agli under. La serie accompagnerà i piloti emergenti verso la ribalta mondiale

(Comunicato privo di valore regolamentare)


Il Campionato Italiano Rally Junior rientrerà nel progetto ACI Team Italia come una delle principali attività per la stagione 2019. L’obiettivo è orientato a dare continuità e prospettiva ai giovani del settore rally attraverso un programma specifico, che parte da lontano e propone un primo importante traguardo nel 2020.


Lo start simbolico della nuova iniziativa sviluppata da ACI Sport porta la data del 27 novembre 2018, prima giornata dell’Italian Shoot-Out e del percorso valutativo per la nuova competizione. Grazie al supporto della Scuola Federale, è stato selezionato l’equipaggio vincitore della selezione, che si unirà agli altri partecipanti nelle sfide della prossima stagione.


I giovani iscritti se la giocheranno alla pari, tutti affiancati in gestione unica dal team Motorsport Italia e supportati costantemente da Pirelli, partner ufficiale di ACI Team Italia e della Scuola Federale ACI Sport.


Il calendario del CIR Junior 2019 sarà strutturato su 6 gare, 3 su terra e 3 su asfalto, tutte con validità tricolore e appartenenti al CIR e CIR Terra, da affrontare a bordo della stessa vettura, la Ford Fiesta R2 nell’ultima versione.


In palio un premio particolarmente ambito. Proprio in base alla prospettiva internazionale del “Progetto Giovani”, al vincitore del CIR Junior 2019 verrà offerta la partecipazione nel mondiale Junior WRC 2020. La partecipazione al campionato sarà quindi riservata esclusivamente ai conduttori di nazionalità italiana o di San Marino, titolari di licenza Aci Sport.


Nell’ambito regolamentare e in considerazione della novità strutturale del Cir Junior,  l'iscrizione alla serie  non prevederà limiti temporali, ovvero non più entro la terza gara. Tra le altre proposte specifiche, sono stati indicati il numero massimo degli pneumatici consentito per gara al fine di adeguarsi alle normative Fia – n°10 pneumatici per Sanremo, Adriatico, Friuli Venezia Giulia e Tuscan Rewind; n°12 per il Rally di Roma capitale e n°22 per il Rally Italia Sardegna – oltre alla possibilità di  utilizzare una trasmissione di scorta ed un turbo nelle gare del CIR-ERC-WRC.Il componente dovrà essere punzonato prima della gara senza essere assegnato ad ognuna delle vetture in gara. Il personale tecnico di Motosport Italia Spa sarà tenuto ad informare il verificatore tecnico preoposto prima del montaggio dello stesso su di una vettura. Il commissario tecnico avrà cura di allocare tale numero di punzonatura alla vettura che beneficerà della sostituzione.
Nella foto la Ford Fiesta R2 in azione all'Italian Shoot Out di novembre 2018

NOTIZIE
marted́ 12 febbraio 2019
ACI Team Italia riparte dal CIR Junior: la nuova strada del rally tricolore
 
 
luned́ 11 febbraio 2019
Rally Ronde della Val Merula, Fabio Andolfi trionfa nella ronde di casa
 
 
domenica 25 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. I portacolori di ACI Sport dominano con Antonio Fuoco
 
 
domenica 25 novembre 2018
GP3 Series ad Abu Dhabi. Leonardo Pulcini coinvolto in un incidente nella Sprint Race
 
 
sabato 24 novembre 2018
FIA Formula 2 Championship. Luca Ghiotto ottimo terzo ad Abu Dhabi.
 
 
› TUTTE LE NOTIZIE