Con i colori della Nazionale Rally, il pilota vicentino è pronto per l’ultimo appuntamento del CIRT sulle strade bianche del Liburna, a bordo della Skoda Fabia Rally2 evo. 

Si corre questo fine settimana il Rally Liburna Terra, ultimo round valido per il CIR Sparco e decisivo per le sorti del CIR Terra 2021. La Scuderia Livorno Rally, organizzatore dell’evento giunto alla sua 12^ edizione, si prepara a celebrare in grande stile il ritorno dell’Italiano a distanza di tre anni con l’adesione di 101 equipaggi iscritti.

Dietro al solito gruppo eterogeneo del tricolore Scandola (Hyundai i20 R5), Andreucci (Skoda Fabia), Campedelli (Skoda Fabia) e Andrea Crugnola (Hyundai i20 R5) ad onorare il tricolore assoluto, diversi equipaggi che possono inserirsi nelle posizioni di vertice. Tra questi compare il nome di un portacolori di  ACI Team Italia Alberto Battistolli, che non mancherà all’ultimo appello tricolore con Simone Scattolin sempre a bordo Škoda Fabia Rally2 evo della Delta Rally. Il giovane vicentino si sta mettendo in evidenza nel Campionato Europeo e acquisendo sempre più esperienza e maggior feeling con le vetture R5. e affronterà per la seconda volta il Liburna, dove già nell’edizione 2019, al suo esordio con la vettura ceca, arrivò quarto assoluto insieme a Luigi Cazzaro.

 

Il 12°Liburna Terra sarà un rally ricco di emozioni che si svilupperà, come da classico format di quest’anno, in due fasi. Domani, Venerdì 5 novembre lo shakedown a partire dalle ore 8.00 in località Cozzano, sul tratto finale della prova “Ulignano” ma da percorrere in senso inverso. Dalle 14.00 la partenza dal Parco Assistenza a Peccioli, prima dell’unico cronometro del venerdì, la Super Prova Speciale “Tenuta di Canneto” (2,36 km) a partire dalle 15.07 trasmessa in diretta su ACI Sport TV (ch. 228 SAT) e sul web www.raisport.it. In differita alle ore 23 anche su RAI Sport (ch. 57 DT). Sabato la fase calda con due giri completi sul trittico “Riparbella” (9,21 km), “Serraspina” (5,62 km), “Ulignano” (13,08 km), poi un terzo loop solamente sulle ultime due prove. L’arrivo in Piazza dei Priori è previsto dalle 16.30. Il percorso si articola su 497,01 chilometri complessivi, dei quali 76,88 cronometrati divisi su nove prove speciali.