(Comunicato Ufficio Stampa M33) Il percorso dell’appuntamento bresciano è stato particolarmente tecnico e anche i piloti M33, portacolori ACI Team Italia nel tricolore rally, hanno dovuto adattarsi grazie ad un importante lavoro sul set-up perfezionato nel corso dello shakedown. Fabio Andolfi ha mantenuto un ottimo passo di gara con la Skoda Fabia R5 gommata Michelin, confermandosi sempre nella zona alta della classifica in costante lotta per il podio. Sull’ultima prova, il savonese non ha potuto evitare una pietra in traiettoria danneggiando l’anteriore destra. Questo imprevisto lo ha costretto a rallentare e lo ha visto chiudere al quarto posto.ANDOLFI FABIO-SAVOIA STEFANO, SKODA FABIA R R5 #2

“Onestamente ho fatto un po’ fatica in questa gara – ha ammesso con onestà Andolfi – pensavo ci fosse un grip diverso mentre ho sempre sentito che la macchina mi scivolava più del previsto. Quando è così devi correggere e non riesci ad avere un andamento troppo lineare. Comunque bella gara, belle prove, certo non è finita come avremmo voluto”.

Anche Andrea Mazzocchi ha vissuto un weekend segnato da alcuni episodi sfortunati. Prima qualche problema di feeling con i freni gli ha impedito di raggiungere la confidenza desiderata al volante della Skoda Fabia R5 gommata Pirelli, ma il passo non è stato male tanto che al termine del primo giro il piacentino era di poco fuori dalla top ten. Sulla PS5, la prima del secondo giro, Mazzocchi è partito molto forte con l’obiettivo di abbassare i suoi parziali e scalare posizioni nella classifica assoluta, ma una toccata all’anteriore sinistra lo ha costretto a fermarsi in prova.MAZZOCCHI ANDREA-GALLOTTI SILVIA, SKODA FABIA R R5 #8

“Non è stato il nostro weekend, mi è mancato il feeling con la vettura e non sono riuscito a guidare come avrei voluto. Prima un testacoda in SPS1 e poi una toccata sulla PS5 che ci ha costretto a cambiare l’anteriore sinistra in prova ci hanno fatto perdere diversi minuti. Usciamo comunque da questo weekend con più esperienza e grazie alla grande competenza di M33, ad ACI Team Italia e Pirelli sono sicuro che riuscirò a riscattarmi già dalla prossima gara”.

Mazzocchi è comunque riuscito a conquistare un punto per la classifica del Campionato Italiano Rally Asfalto.