Secondo scratch di Andolfi-Savoia questa mattina nello shakedown di Skalla del Rally di Svezia, settimi invece Pollara-Messina seguiti al nono posto da Ciuffi-Gonella.

 

Torsby 13 febbraio 2020 – Sono in totale 46 gli equipaggi al via di questa 68a edizione del Rally di Svezia, la prima delle cinque prove del Mondiale Junior a cui sono iscritti 16 equipaggi. Tra loro sono in gara i tre giovani piloti italiani iscritti da ACI Team Italia al volante delle nuove Ford Fiesta R2 EcoBoost gommate Pirelli, vale a dire Fabio Andolfi, il pilota più esperto tra quelli in gara con già al suo attivo 33 gare iridate navigato da Stefano Savoia, Tommaso Ciuffi con al suo fianco Nicolò Gonella e Marco Pollara coadiuvato dall’esperto Maurizio Messina. Nello shakedown di Skalla (7,21 km) disputato questa mattina con gomme chiodate su un insolito fondo completamente sterrato, Fabio Andolfi al suo esordio sulla Fiesta R2 ha fatto segnare con 4’47”0 il secondo tempo tra gli Junior, 1”4 dietro il lettone Sesks. Marco Pollara si è invece classificato in settima posizione con un tempo di 5’03”4 e Tommaso Ciuffi nono con 5’10”3.

LA GARA. Stasera per la totale assenza di neve la super speciale di Karlstad è stata annullata ma sarà comunque percorsa dai piloti come shakedown 2. In questo inedito Rally di Svezia con poca neve, quella di vedere correre i piloti con gomme chiodate sullo sterrato sarà una situazione che non vedremo in gara, visto che tutte le speciali sono tutte in buona parte innevate e ghiacciate. Tra l’altro stanotte la temperatura scenderà parecchio sotto lo zero e gli organizzatori ne approfitteranno per compattare e ghiacciare il fondo delle varie speciali. La gara vera e propria inizierà quindi domani mattina con la prima tappa che parte con il classico sconfinamento in Norvegia, e che prevede la disputa di tre prove speciali, quelle di Hol-Finnskog (21,26 km), Finnskogen (20,68 km) e Nyckelvattnet (18,94 km), per terminare poi la giornata con il crono di Torsby Sprint (2,80 km) dopo un totale di 63,68 km cronometrati. Sabato stesso programma, si disputeranno infatti di nuovo le tre speciali in Norvegia a Hol-Finnskog (21,26 km), Finnskogen (20,68 km) e Nyckelvattnet (18,94 km), per terminare poi la giornata ancora con il crono di Torsby Sprint (2,80 km) per ulteriori 63,68 km cronometrati. Infine domenica la tappa finale di soli 42,38 km cronometrati, composta da sole due speciali, vale a dire due passaggi a Likenas (21,19 km) il secondo dei quali sarà la power stage che verrà trasmessa in diretta tv da DAZN. La corsa avrà così un totale di complessivi 169,84 km cronometrati suddivisi in 11 prove speciali.

 

HANNO DETTO:

Fabio ANDOLFI: «Tutto bene nelle ricognizioni, nelle prove abbiamo trovato la neve e stava anche nevicando. Si nota che l’organizzazione si è impegnata al massimo per far ghiacciare le prove speciali, anche se lo spessore non è alto ed in alcuni tratti esce la terra. Siamo pronti per questa nostra prima volta in Svezia, caratterizzata da condizioni complicate e nuove per tutti. Sarà anche la mia prima gara con la Ford Fiesta R2 ed in assoluto la prima volta del mio navigatore Stefano Savoia nel mondiale. Nello shakedown ho cercato di prendere le misure alla Fiesta R2, sto iniziando a conoscerla bene».

 

Marco POLLARA: « Le ricognizioni sono andate bene anche se queste non sono le condizioni ottimali per il Rally di Svezia. Tra le prove Likenas è al 100% innevata mentre ad esempio Nyckelvattnet è al 50% innevata e al 50% sterrata. Con Maurizio Messina abbiamo cercato di stendere delle buone note, un lavoro che ci ripagherà, ci teniamo infatti a fare bella figura».

 

Tommaso CIUFFI: «Le condizioni non sono delle più facili perché in alcuni tratti troviamo del ghiaccio ed in molti altri invece passiamo sulla terra, le ricognizioni sono comunque andate molto bene. Ci sarà da preservare i chiodi nelle parti sterrate e per me sarà questa la prima esperienza sul ghiaccio e con questo tipo di gomme. Siamo pronti per questa nostra prima esperienza nel mondiale Junior».

 

 

 

Addetto Stampa

Marco Giordo

press@aciteamitalia.it

 

#ACITEAMITALIA #WRC #ACISPORT

Aggiornamenti, news, classifiche e foto sul sito ufficiale www.aciteamitalia.it

Facebook, Twitter, Instagram – @aciteamitaliaofficial