PRIMA TAPPA POSITIVA PER ANDOLFI IN GALLES

Il pilota di ACI Team Italia ha chiuso la prima tappa in sesta posizione nel Wrc 2 nel suo quinto appuntamento stagionale nel Mondiale, in programma sugli sterrati del Rally del Galles.

 

 

Llandudno, 4 ottobre 2019 – Prima tappa densa di insidie con alcuni ritiri eccellenti quella disputatasi oggi sugli scivolosi e fangosi sterrati del “Wales Rally GB”. Si sono infatti subito fermati il leader del campionato Kajetanowicz con una ruota aperta e tre ruote forate, ed Oliver Solberg uscito di strada dopo soli 4 km nella prima speciale di questa mattina a Elsi. Dal canto suo invece Fabio Andolfi, navigato da Emanuele Inglesi, al volante della Skoda Fabia R5 di Motosport Italia gommata Pirelli, ha fatto una gara positiva cercando di arrivare in buona posizione a fine giornata. “Al mattino abbiamo cercato all’inizio nelle prime due speciali di prendere il ritmo giusto – ha commentato il 26enne pilota ligure – poi nella terza a Dyfnant abbiamo fatto segnare un buon tempo, mentre l’ultima prova al mattino è stata sospesa e l’abbiamo percorsa in trasferimento. Poi nel pomeriggio abbiamo tenuto la quinta posizione sin quasi alla fine, ma nelle ultime due speciali corse di notte non si vedeva bene la strada ed abbiamo preferito non rischiare troppo. Siamo sempre comunque in grado di recuperare e magari di poterci inserire zona podio, questa gara è infatti ancora lunga e quella di domani sarà la giornata decisiva, la più difficile. Le prove saranno più lunghe di oggi e senza assistenza a metà tappa sarà davvero dura. Corriamo infatti in condizioni climatiche tipicamente gallesi, pioggia e fango da queste parti non mancano di certo”. Alla fine della prima tappa in testa al Wrc 2 c’è Pierre Louis Loubet, che ha 35”7 di vantaggio su Petter Solberg, terzo è Fourmaux a 39”1, seguono poi Bulacia a 1’03”0, Alberto Heller a 1’42”9 e Andolfi a 1’54”9.

LA GARA. L’edizione 2019 del “Wales Rally GB” prevede 22 prove speciali per un totale di 309,76 km cronometrati. Domani è in programma la seconda tappa con 7 crono per un totale di 151,26 km cronometrati. In programma ci sono due passaggi sulle classiche prove speciali di Dyfi (25,86 km), Myherin (22,91 km) e Sweet Lamb-Hafren (25,65 km), e da un solo passaggio in serata a Colwyn Bay (2,40 km). Le speciali saranno intervallate a metà giornata dal classico riordino e cambio gomme a Newtown. Infine domenica il gran finale con l’ultima giornata di gara composta di 38,42 km cronometrati suddivisi in 5 crono. Oltre alla classica speciale su asfalto di Great Orme (4,74 km), ci saranno due passaggi ad Alwen (10,41 km) e Brenig (6,43 km), che sarà anche la power stage.

 

Addetto Stampa

Marco Giordo

press@aciteamitalia.it

 

#ACITEAMITALIA #WRC #ANDOLFI #ACISPORT #MOTORSPORTITALIA

Aggiornamenti, news, classifiche e foto sul sito ufficiale www.aciteamitalia.it

Facebook, Twitter, Instagram – @aciteamitaliaofficial